Per l'arcivescovo di New York la chiesa dovrebbe essere più delicata nel dire no alle nozze gay

Il presidente della Conferenza Episcopale Statunitense afferma che nel dire no alle nozze gay la chiesa cattolica deve essere meno violenta, altrimenti si dà l’idea che si è contro le persone.

Il cardinal Timothy Dolan

Nel corso di un’intervista con ABC News il cardinal Timothy Dolan, arcivescovo di New York e presidente della Conferenza Episcopale Statunitense (il loro Bagnasco, per capirci), ha sostenuto che la chiesa cattolica dev’essere più attenta quando esprime la propria contrarietà al matrimonio ugualitario per non dare l’impressione di essere nemica di gay e lesbiche.

Nel corso dell’intervista, il giornalista George Stephanopoulos chiede a Dolan un parere sul fatto che, secondo recenti sondaggi, la maggioranza dei cattolici statunitensi ritiene che la loro chiesa abbia perso il contatto con la realtà. Dolan (che nel recente Conclave era tra i papabili) afferma di essere cosciente di questo fatto. Ma Stephanopoulos va più a fondo e chiede al porporato cosa abbia da dire oggi la chiesa cattolica a una coppia dello stesso sesso che si ama e che desidera formare una famiglia:

La prima cosa che direi loro è: “Vi amo anche io. E Dio vi ama. Siete fatti a immagine e somiglianza di Dio. Lui vuole, e anche noi lo vogliamo, la vostra felicità. Avete diritto all’amicizia”. Ma sappiamo anche che Dio ci ha insegnato che il cammino verso la felicità, soprattutto quando si tratta di amore dal punto di vista sessuale, è solo per l’uomo e la donna uniti in matrimonio, nel quale si possono accogliere i figli in maniera del tutto naturale.

E aggiunge:

Dobbiamo però esprimere questi concetti in maniera migliore nel momento in cui difendiamo il matrimonio perché altrimenti diventa un attacco alle persone omosessuali. E ammetto che questo lo facciamo fin troppo bene! Dobbiamo fare tutto il possibile perché sia chiaro che non siamo “contro nessuno”.

Singolari senza dubbio le parole del cardinal Dolan, soprattutto se si considera che in passato ha paragonato il matrimonio tra persone dello stesso sesso all’incesto.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: