Scandalo lesbico per la miss

Se sei stata incoronata vincitrice di un concorso di bellezza negli Usa non puoi esibirti in efusioni lesbo. Pare essere questa la morale di una notizia che ha come protagonista l'attuale Miss Nevada, al secolo Katie Rees, immortalata in pose "poco caste" e in baci saffici nel corso di un party a Tampa.

L'impressione che ricaviamo dal modo lapidario con cui viene data la notizia in Italia è che l'ennesimo scandalo che scuote l'effimero mondo dei concorsi di bellezza sia tutto in questa esibizione di sessualità disinvolta, come se una miss debba essere necessariamente eterosessuale e peggio ancora assolutamente casta e per questo portatrice di una bellezza rassicurante.

A noi le foto riportate da repubblica.it fanno venire in mente più una fantasia di voyeurismo eterosessuale che non un disinvolto coming out. Poco importa. Il moralismo pare fiorire più forte dell'orgoglio nella terra di Stonewall.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: