Russia shock, oltre l'85% degli adulti è contro i matrimoni gay e Gay Pride

In Russia non migliorano affatto le condizioni di vita per i gay: l'ultimo sondaggio evidenzia ancora più l'omofobia nel Paese...

Russia: Corte Suprema conferma divieto di celebrare gay pride per i prossimi cento anni

Vi ricordate la legge che vuole impedire a tutti i costi qualsiasi propaganda gay? Niente locali, niente spettacoli teatrali o qualsiasi rappresentazione che tratti l'omosessualità come argomento. Lo scopo è limitarne il più possibile la discussione, evitare appunto il discorso per togliere -secondo questa teoria assurda- il problema alla base.

Ebbene, secondo un ulteriore sondaggio, la situazione è davvero grave anche all'interno della popolazione che abita in Russia. Non c'è ribellione ma, a quanto pare, un quasi totale accordo con questo progetto di legge. Ben l'85% delle persone si è espressa fermamente contraria alle nozze gay. Diversamente, chi è favorevole è diminuito: dal 14% al 5%. Quasi dieci punti in meno in tre anni.

E anche la libertà di poter manifestare, di permettere i Gay Pride è messa a dura prova. In questo aumenta perfino la percentuale di chi è contrario: 87%. Solo un timido sei per cento non si oppone (ma non include che sia per forza favorevole). Questi dati sono stati resi noti dall'istituto di ricerca indipendente Levada

Secondo il 27% della popolazione russa- più di 1/4 del totale- pensa che i gay debbano essere supportati dall'aiuto di uno psicologo, il 16% crede sia meglio isolarli completamente dalla società. Abbastanza sconvolti? Ecco, allora sappiate che c'è anche chi - un cinque per cento- crede in una risposta ancora più aggressiva: la morte. Uccidere gli omosessuali.

Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: