La svolta bisex degli Aram Quartet

Il pericolo di essere liberi - Aram QuartetCome segnalano gli amici di Soundsblog, gli Aram Quartet, vincitori della prima edizione di X-Factor, sono tornati con un nuovo album dal titolo Il pericolo di essere liberi. Tra le canzoni ce n'è una dal titolo Rita non ha pietà che parla della bisessualità di questa Rita che “coi ragazzi è distratta / ma è un’amante perfetta / tra le braccia di lei”. Dicono gli Aram Quartet a proposito di questo brano:

“Un triangolo sentimentale con protagonista una donna bisex, che non mostra alcuna pietà nel far comprendere al fidanzato la propria visione di amore libero a 360 gradi. Affrontiamo il tema della bisessualità in modo leggero e senza alcun pregiudizio. Sonorità rock con l’arrangiamento vocale più complesso e affascinante: come se gli Earth Wind & Fire cantassero gli Oasis”

E Antonio Maggio, l'anima pop e il “bello” del gruppo, sottolinea che

“nell'album abbiamo messo in scena varie sfumature dell'amore. C'è anche questo simpatico gioco con una ragazza moderna che ama sia le donne che gli uomini, insomma un sentimento a 360 gradi”.

Niente di nuovo musicalmente, coretti gradevoli ma già sentiti per un prodotto ben confezionato e orecchiabile che potrete ascoltare qui.

  • shares
  • Mail