Barani (PdL): entro l'anno le unioni civili saranno legge

Lucio BaraniLucio Barani (in foto) è il primo firmatario della proposta sui Di.Do.Re. Intervistato da Retesole ha detto che entro l'anno le unioni civili saranno legge sia perché in Vaticano si sono resi conto che una regolamentazione è necessaria, sia perché servono a Gianfranco Fini - che convive con una donna. Ecco le parole di Barani:

“Oltretevere, anche se in maniera implicita e velata, si sono resi conto che è necessaria una regolamentazione delle coppie di fatto, e quindi pur non condividendo la proposta di legge sui Di.Do.Re. non la contrasteranno. Ecco perché riusciremo ad approvare il provvedimento, di cui sono estensore insieme ai ministri Rotondi e Brunetta, entro la fine dell’anno. Questa legge serve anche al Presidente della Camera Gianfranco Fini, in quanto lui adesso sta convivendo con la nuova compagna. Fini in alcuni suoi interventi ha parlato della necessità di regolamentare anche le convivenze. La proposta è stata assegnata da alcune settimane alla commissione Affari Sociali e nel trimestre giugno-settembre crediamo di poterla licenziare per l’Aula ed entro l’anno approvarla sia alla Camera sia al Senato. È una legge richiesta da 800mila coppie di fatto in Italia, un provvedimento minimo e necessario altrimenti ci sarà l’anarchia dei registri aperti dai vari comuni. Quando parlo di convivenza parlo naturalmente anche di quella omosessuale che riguarda il 4% dei casi. Su questo penso che sarà facile anche la mediazione con la minoranza”.

Non so se essere contento per la speranza o demoralizzato perché l'iter va avanti dopo aver ricevuto, in qualche modo, il placet del Vaticano.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: