Usa: unioni civili anche per i gay in Colorado


Una nuova ondata di diritti per la comunità lgbt in arrivo negli Stati Uniti. Dopo i due stati che hanno introdotto il matirmonio gay - Iowa e Vermont - adesso in Colorado è appena stata approvata una legge sulle convivenze registrate. L'ha firmata il governatore Bill Ritter ed entrerà in vigore il primo luglio.

La norma permette di registrarsi come coppia convivente sia etero sia omosessuale: in questo modo si ottiene il diritto di assistenza del partner in ospedale e nelle strutture mediche, si diventa eredi in assenza di testamento e si potranno anche avere pensioni statali di reversibilità.

Nel 2006 i cittadini del Colorado votarono un emendamento alla Costituzione dello stato, in cui si stabilisce che il matrimonio è solo l'unione fra un uomo e una donna; la nuova legge sulle unioni domestiche è stata sostenuta dai democratici e osteggiata dai repubblicani.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: