GBreak per il ponte del 2 Giugno

dragqueen

Non so voi, ma io con i primi raggi del sole ed il caldo che arriva, sento il bisogno di vacanza. Quelle estive sono troppo lontane, e per chi non si sposterà per il ponte di pasqua, quello del 2 giugno sembra essere la soluzione migliore. Dopo il post di ieri sul turismo a New York per gay, esaminiamo le proposte delle agenzie italiane con le offerte di pacchetti e soluzioni dedicate alla comunità glbt.

È il caso di Imbarcogay, agenzia di Milano e Roma, che quest’anno organizza il 4° Gbreak. 3 eventi già archiviati, 2 invernali ed uno estivo, hanno visto come palcoscenico le montagne della Via Lattea e le spiagge della Riviera del Conero, con centinaia di ragazzi provenienti da tutta Italia.Neve, sole, mare, montagna o sabbia non importa, la formula Gbreak è ricca di divertimento, occasioni per creare nuove amicizie, e tanto colore grazie alle serate a tema ed agli spettacoli drag! Un clima dove ci si sente tutti amici, nonostante i più di 200 partecipanti per edizione.

Cosa più importante, i villaggi che ospitano Gbreak sono accuratamente scelti, ed in quei giorni dedicati esclusivamente alla clientela gay. Hanno partecipato alle edizioni precedenti l’animazione del Borgo di Milano e di Strass, quelli del Gloss di Roma e del Queever di Torino, le drag queen più divertenti e colorate. Il prossimo evento in arrivo è appunto quello organizzato per il ponte del 2 giugno (30 maggio – 2 giugno), la destinazione resta quella della scorsa edizione, la Riviera del Conero (Ancona).

Un’occasione per divertirsi, conoscere tanti nuovi amici, il tutto trovando la propria giusta dimensione. C’è posto per gli sportivi che vogliono stare sempre in movimento, e per quelli come me che di giorno non si schiodano dal lettino, per poi scatenarsi nelle serate. Secondo me un’esperienza divertente, entusiasmante, dove fare conoscenze ed incontri, che lascia il segno.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: