Senegal: i 9 gay condannati ricorrono in appello

Si sono presentati davanti alla Corte d'appello di Dakar i nove uomini arrestati in Senegal il 19 dicembre e condannati a gennaio a una pena di 8 anni di carcere. I loro avvocati contestano alcune irregolarità nel giudizio e nelle procedure di arresto, ma non sono entrati nel merito dell'accusa.

Secondo l'articolo 3.913 del codice penale del Senegal, gli atti omosessuali sono punibili con il carcere da uno a cinque anni e una multa da 100mila a 1.500.000 franchi cfa, cioè tra 200 e 3000 dollari. A dicembre la polizia fece irruzione nell'appartamento di Diadji Diouf, uno dei leader del movimento lgbt senegalese, presidente dell'associazione Aides, impegnata nella lotta all'Aids.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: