La regina Elisabetta per la prima volta parlerà contro le discriminazioni verso i gay

La regina Elisabetta per la prima volta parlerà contro le discriminazioni verso i gay

Nella sua prima apparizione pubblica dopo il ricovero ospedaliero dei giorni scorsi, la regina Elisabetta parlerà a favore dell’uguaglianza delle persone omosessuali. Il suo discorso – che è uno strappo alla regola che vuole che Sua Maestà sia imparziale in merito ai temi della vita politica – arriverà insieme alla firma del Commonwealth Charter, misura per eliminare le discriminazioni e gli abusi che ancor oggi vengono messi in atto dalle colonie britanniche.

Si tratta, altresì, della prima volta che la Regina riconosce pubblicamente l’uguaglianza dei cittadini britannici omosessuali. Non dimentichiamo che ancora oggi, nel mondo, molte leggi contro l’omosessualità sono in vigore nei Paesi del Commonwealth, come nota Ben Summerskill dell’organizzazione Stonewall UK.

Stanto a quanto affermato da un membro dello staff della famiglia reale:

L’impatto della dichiarazione sui diritti degli uomini e delle donne omosessuali non deve essere sottovalutato. Niente di così progressista è stato mai approvato dalle Nazioni Unite, inoltre è veramente insolito che la Regina chieda di firmare un atto in pubblico.

Via | After Santana
Foto | Getty

  • shares
  • Mail