Mons. Golser, vescovo di Bolzano: tutelare le unioni gay

Monsignor Karl GolserMonsignor Karl Golser (in foto), vescovo di Bolzano e Bressanone nonché presidente dell'Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale (ATISM), in un'intervista al mesnile Jesus apre ad una tutela per le coppie gay purché non ci sia equiparazione con il matrimonio. La giornalista Vittoria Prisciandaro ha chiesto al vescovo se una relazione omosessuale sia vero amore e il presule ha risposto:

“L’amore ha diverse forme. Il problema è se questo amore debba trovare un’espressione sessuale. C’è differenza tra l’unione maschio-femmina, da cui nascono dei figli, e il rapporto tra persone di uno stesso sesso. Le quali avranno sicuramente bisogno di una qualche tutela giuridica, che però non può essere definita matrimonio. Penso a un tipo di tutela individuale riguardo l’eredità, la visita ai malati, la casa. Quando si tratta quest’argomento si rischia di fare subito un discorso ideologico, da una parte e dall’altra, ma un no su tutti i fronti non penso sia sempre utile. Alcune cose devono crescere in maniera più organica”.

La domanda ella della giornalista mi sembra un po'... farlocca!

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: