Vermont: governatore pronto al veto sui matrimoni gay

Non sarà così facile per i gay del Vermont vedere l'entrata in vigore della legge sul matrimonio gay. Se anche il parlamento, come sembra, andrà avanti nel progetto verso la piena uguaglianza tra etero e gay, in vista c'è l'opposizione del governatore repubblicano Jim Douglas.

Secondo lui, le unioni civili - già in vigore nello stato - sono più che sufficienti per i gay, mentre il matrimonio deve restare solo l'unione fra un uomo e una donna. Per questo motivo, ha annunciato, di fronte a una legge come quella del Massachuesetts o della Spagna è pronto a porre il veto. In quel caso, il parlamento potrebbe superare la sua opposizione solo con una maggioranza qualificata dei due terzi.

  • shares
  • Mail