Franco Grillini e i parlamentari gay: sempre la solita musica

Franco GrilliniOrmai Franco Grillini è un disco rotto (o incantato, fate voi): sempre a dire che il Parlamento è pieno di gay repressi che vanno da lui a confessarsi. Questa volta è ospite di Victoria Cabello e del suo Victor Victoria - Niente è come sembra su La7. E che dice? Indovinate un po'?

“In Parlamento [i gay] sono la maggioranza, soprattutto nel centrodestra e non parliamo poi dell'UDC! D'altra parte non e' facile andare da Berlusconi a confessare 'Io sono gay'. Tutti i partiti sono divisi in correnti che si odiano tra di loro. Spesso mi è capitato che alcuni rappresentanti di una corrente venissero da me per raccontarmi dell'omosessualità di qualche compagno di partito nella speranza che io lo rendessi pubblico. Soprattutto quelli con moglie e figli venivano da me per confidarsi e mi chiedevano in che locali gay andare a Roma la sera”.

Ora, o facesse i nomi o stesse zitto. Però, che ironia della sorte: in Parlamento son tutti gay e lui che è gay sta fuori...

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: