Obama firma il documento Onu in difesa dei gay


Anche nei confronti dei gay e delle lesbiche gli Stati Uniti voltano pagina rispetto all'èra Bush. Come aveva lasciato intendere il segretario di Stato Hillary Clinton anche gli Usa firmeranno il documento promosso dalla Francia e dall'Ue all'Onu per la depenalizzazione mondiale dell'omosessualità.

Il presidente Obama ha deciso che firmerà la dichiarazione letta il 18 dicembre alle Nazioni Unite per condannare la penalizzazione dell'omosessualità, ancora in vigore in numerosi paesi. Come ricorderete allora furono gli stati dell'Unione europea e quelli dell'America Latina a guidare la battaglia per i diritti, insieme a qualche stato asiatico, africano e dell'Oceania. Il fronte del No invece era guidato dal Vaticano.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: