Un'applicazione sul Google phone offende i gay

Una parte della comunità lgbt americana si è lanciata in una polemica aspra contro il Google Phone, l'apparecchio telefonico legato al colosso di internet che dovrebbe contendere un ricco mercato all'iPhone di Apple. Ma che cosa ha infastidito così tanto i militanti e i blogger?

Tra le applicazioni che si possono scaricare e aggiungere liberamente al telefono si trova anche Straight (etero, in inglese), niente più di un giochino, che promette di verificare il tuo grado di virilità. Basta appoggiare l'indice sullo schermo e il programma valuta quanto sei maschio: in caso positivo la risposta è You are The MAN!, altrimenti compare un arcobaleno con la scritta Mi dispiace, dolcezza, tu sei... ;), con uno smile color fucsia.

Tutti quelli che protestano si lamentano di una rappresentazione scorretta e offensiva dell'omosessualità, al punto che Google è intervenuta, sostenendo che c'è un uso del pregiudizio, ma nulla di paragonabile all'odio anti-gay. Sulla rivista francese Tetu, il commento - impeccabile - è stato che mai i francesi si sarebbero occupato di una simile stronzata. Se almeno funzionasse sul serio...

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: