Argentina: cambia l'esercito e accoglie anche i gay

Cristina Fernández de Kirchner, presidente dell'ArgentinaL'Armada che ha il record dei golpe cambia e accoglie anche i gay: succede in Argentina, dove la presidente Cristina Elisabet Fernández de Kirchner (in foto) ha promulgato la riforma dell'esercito approvata lo scorso agosto dal Parlamento. Con questa riforma vengono chiusi i tribunali militari, viene eliminata la pena di morte e gli omosessuali potranno far parte delle Forze armate.

La nuova legge è una novità assoluta in America latina e rappresenta un significativo passo avanti nella normalizzazione della vita dei militari in Argentina, normalizzazione che va avanti con i processi giudiziari ripresi dal 2004 per i crimini dell’ultima dittatura (1976-1983).

Via | Il Manifesto

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: