Uccide coppia gay. Assolto per legittima difesa

SangueAccade nella Spagna dei “diritti gay”. Nel 2006 Jacobo Pineiro uccide con ben cinquantasette pugnalate Isaac Pèrez Trivino, di ventidue anni, e il suo compagno, Julio Anderson Luciano, brasiliano di trentadue anni. Lo stesso Pineiro, reo confesso, ha dichiarato di averlo fatto perché temeva di essere stuprato dopo una notte di alcol e droga. E il tribunale di Vigo, in Galizia, che fa? Lo assolve perché si è trattato di legittima difesa! L'accusa aveva chiesto una condanna a sessant'anni di carcere, accusando Pineiro di aver agito freddamente, dopo aver ponderato le proprie azioni.

Durissime le critiche delle associazioni lgbtqii spagnoli secondo cui

“il tribunale non ha considerato né le prove presentate dal PM né quelle forensi. Ha pesato di più l'omofobia”.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: