L'australiana Telstra è lo sponsor di Matthew Mitcham

Vi ricordate di Matthew Mitcham, il giovane tuffatore australiano che alle Olimpiadi di Pechino vinse la medaglia d'oro dalla piattaforma dei 10 metri? È stato l'unico ad arginare lo strapotere dei cinesi nella vasca dei tuffi, con un ultimo tuffo da leggenda che gli è valso tutti 10; eppure era arrivato in Cina senza sponsor e senza sponsor era tornato a casa. Infatti nessuna azienda se la sentiva di investire su un giovane, bello e vincente che aveva dichiarato di essere gay.

Adesso finalmente, nonostante la crisi economca, la prima società australiana di telefonia, Telstra, ha deciso di legare il suo nome all'immagine di Matthew, sostenendo che è "un modello positivo per tutti gli australiani". Finalmente!

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: