A Berlino il Teddy Award per Joe Dallesandro


Per i più giovani o per quelli che non coltivano una passione per il cinema, il nome di Joe Dallesandro dirà poco, ma questo eterno bel giovane è stato il primo sex simbol maschile del cinema che ha vissuto e dichiarato con estrema leggerezza la propria bisessualità. Musa di Andy Warhol - è apparso in diversi film dell'artista americano come Flash, Lonesome Cowboys, Trash, Calore, Dracula cerca sangue di vergine... e morì di sete!!! e Il mostro è in tavola... Barone Frankenstein - ha recitato anche in pellicole come Je t'aime moi non plus e Cotton Club.

Ovviamente apprezzato per la sua bellezza, adesso viene celebrato con lo Speciale Teddy Award, il premio gay, alla carriera alla Berlinale. Il 13 febbraio sarà presentato anche il documentario Little Joe, che ricostruisce appunto la vita e la carriera di questo bellissimo, che è diventato un'icona gay per il suo aspetto fisico, ma anche per la libertà nel raccontare la propria vita e nel mostrare il proprio corpo.

Dopo il salto, una clip celebrativa.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: