Germania: il vice sindaco gay di Heidelberg querela la propria città per discriminazione

Il vice sindaco gay di Heidelberg, Wolfgang ErichsonAccade in Germania. Wolfgang Erichson (in foto) querela la città di cui è vicesindaco – Heidelberg – perché, in quanto gay, non gli vengono riconosciuti gli assegni familiari. In questa sua battaglia Erichson è sostenuto sia dal suo partito (Verdi) che dai socialdemocratici della Spd mentre il sindaco, l'indipendente Eckart Wuerzner, si chiama fuori, dichiarando, però, che è diritto di Erichson agire.

Ecco la storia: lo scorso anno Wolfgang Erichson, responsabile per le pari opportunità della sua città, si unisce civilmente con il suo compagno. Ma proprio perché omosessuale non gli viene riconosciuto il supplemento di 108 euro mensili spettante ai funzionari pubblici etero sposati, mentre in altre parti della Germania – come Brema, Berlino o Amburgo – quest'assegno viene versato anche ai funzionari gay. Ritenendo ingiusta questa discriminazione il vice sindaco è passato alle vie legali citando in giudizio la sua città.

Via | Virgilio Notizie

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: