Francesco Storace: MSI e AN non hanno mai cacciato i gay dalle loro file

Francesco StoraceIntervistando Francesco Storace, leader de La Destra, Klaus Davi gli ha posto delle domande sull'omosessualità, com'è ormai un classico di queste interviste. Parlando di eventuali proposte da parte di gay, Storace ha detto:

“Come no, tante volte è accaduto quando facevo il militare. Ma non succedeva nulla, si scherzava tra soldati. Comunque il punto è un altro. Non c’era bisogno di avere coraggio per essere gay di destra. Il coraggio ci voleva a militare a destra, ad esporsi. Molti sono morti per questo e purtroppo nessuno li ricorda”.

Poi ha anche smentito di aver detto “A froci...” quando gli chiesero di dire qualcosa di destra e ha sostenuto che sia nel MSI e nell'AN i gay non sono mai stati cacciati, come anche di non aver alcun problema a candidare una Luxuria di destra semmai esistesse (e ricordando che voleva candidare Imma Battaglia). Dopo il salto l'intero video, in cui si parla anche di altri argomenti.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: