Rai4 (digitale) spedisce Povia nel Medioevo

Si avvicina Sanremo e il tormentone Povia-gay cresce sempre di più: stavolta, però, una rete Rai (ma si parla di Rai4, la tv sul digitale terrester guidata da Carlo Freccero) mette il cantante amico di Radio Maria al posto che gli compete, su un'auto diretta verso il Medio Evo.

I nostri cugini di Tvblog ci segnalano che stasera, alle 23 o giù di lì, il magazine "Sugo" parlerà della discriminazione dei gay sulla tv italiana, con un'intervista proprio al lunghicrinito cantante, che si difende dalle accuse di omofobia:

“Non è vero che ho detto che l’omosessualità è una malattia; non è vero che sono stato omosessuale; racconto soltanto la storia vera di un mio amico; dopo Sanremo saprete tutta la verità. Per me nella famiglia la madre deve nutrire e allevare il figlio, il padre deve dargli la guida spirituale”.

Il bello è che l’inviato di Sugo, Christian Letruria, prima lo bacia e poi lo porta via con sé sulla famosa Delorean, l’automobile di “Ritorno al futuro”: destinazione Medioevo. Intervengono anche Alessandro Cecchi Paone, Franco Grillini e Aldo Busi. Intervistato anche James Franco, coprotagonista di “Milk”, che deve rispondere alla domanda: "Chi è Povia?".

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: