Milk: un dibattito culturale su discriminazioni e diritti nel mondo gay

Sean Penn nei panni di MilkIl portale Wuz cultura e spettacolo – che offre una rassegna di notizie relative al cinema, la televisione, la musica e l'intrattenimento in genere – dedica ampio spazio al film Milk con un dossier dal titolo Un film e un dibattito aperto: discriminazioni e diritti dell'universo gay. Data l'ottica del portale, il dossier ha un taglio culturale:

Il film di Gus Van Sant, Milk, che vede per protagonista Sean Penn, si è inserito sull'ampio dibattito che riguarda i diritti e le graduali conquiste della società civile e del mondo politico, in particolare negli ultimi decenni. C'è ancora molto da fare, lo sappiamo, alcune realtà subiscono discriminazioni, ma proprio il parlarne può aprire alla speranza. L'universo gay è forse quello oggi maggiormente alla ribalta, sia per il battage intorno al film, sia per alcune figure particolarmente rilevanti e note a livello mediatico. Anche Wuz ha voluto approfondire l'argomento anche attraverso interviste di personalità fortemente rappresentative e autorevoli.

L'ampio dossier è composto da una scheda-recensione del film, da diverse interviste (a Imma Battaglia, a Aurelio Mancuso, alla scrittrice Claudia Mauri – intervistata anche da noi qui –; al poeta Franco Buffoni, e al cantante Niccolò Agliardi) e da alcuni approfondimenti – uno dal titolo Povia era gay – dei quali particolarmente interessanti ci sembrano quelli dedicati all'universo gay nella saggistica e alla filmografia gay.

Dossier da leggere, senza dubbio, sia come “preparazione” alla visione del film sia come “riflessione” dopo averlo visto.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: