Olanda: niente fondi a gruppo cristiano che cura i gay

Che ne dite di un'associazione che riceve fondi dal governo per aiutare le persone omosessuali e poi li usa per "curare" l'omosessualità? La Binetti direbbe che fanno proprio il loro dovere, ma non la pensa esattamente allo stesso modo il ministro dell'Educazione olandese, Ronald Pasterk (foto).

Nei Paesi Bassi è successo proprio che l'associazione cristiana ortodossa Onze Weg (Our Way) ricevesse dal governo 50mila euro a settembre per "promuovere l'interesse delle persone omosessuali"; peccato che la loro idea di promozione fosse quella di far curare i gay con l'obiettivo di farli diventare eterosessuali! Lo ha rivelato un'inchiesta della rivista Revu Weekly.

In un primo momento, il ministro dell'Educazione ha difeso l'associazione, ma quando ha chiesto al gruppo ortodosso come usasse i fondi ricevuti, quelli hanno risposto serenamente che "è fuor di dubbio che sosteniamo le associazioni che aiutano le persone a recuperare i loro sentimenti eterosessuali". Conclusione: l'associazione ha perso i fondi governativi. E in Italia che sarebbe successo?

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: