Nove gay condannati a 8 anni di carcere in Senegal

Ecco gli stati che il Vaticano vuole difendere dalle "ingiuste discriminazioni". Stati come il Senegal dove nove uomini, fra cui un noto attivista per i diritti umani, sono stati condannati a una pena piuttosto pesante - otto anni di prigione - per la loro omosessualità.

Secondo quello che riporta l'agenzia Ap, fra i nove condannati c'è anche Diadji Diuof, fondatore di un'organizzazione non governativa che si occupa di lotta all'Aids. Per loro l'accusa era di atti contro natura e associazione a delinquere.

Proprio ieri i deputati radicali del Pd hanno presentato in Parlamento un'interrogazione al ministro degli Esteri Frattini sulle "persecuzioni degli omosessuali in Senegal". I radicali hanno anche chiesto la convocazione dell'ambasciatore senegalese0 e un intervento presso l'Unione Europea.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: