Depenalizzazione dell'omosessualità: sì del Vaticano, con distinguo

Monsignor Celestino MigliorePare che il Vaticano abbia espresso parere favorevole alla depenalizzazione dell'omosessualità. Ma con i dovuti distinguo. Radio Vaticana ha affermato che

“la Santa Sede ha ribadito il suo sostegno alla depenalizzazione, ma ha sottolineato come la proposta vada ben oltre questa intenzione, puntando ad omologare ogni orientamento sessuale generando quindi incertezza giuridica. La proposta è stata sostenuta da una sessantina di stati sui 192 paesi rappresentati all'Onu”.

A tal proposito, monsignor Migliore (in foto), osservatore permanente del Vaticano presso l'ONU, dichiara:

“È con soddisfazione che ho raccolto da molti rappresentanti permanenti una eco positiva alla posizione della Santa Sede: è giudicata ragionevole e ispirata al buon senso. La stessa configurazione delle posizioni espresse o non espresse nell'ambito dell'assemblea generale, e cioè 66 in favore della dichiarazione dell'Unione Europea, 58 a favore della controdichiarazione presentata dalla Siria e 68 astenuti, ci dice che l'argomento va ancora discusso con calma, trasparenza, rispetto reciproco e molto buon senso”.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: