"Luca era gay": il ritorno di Povia all'Ariston

Come annunciato dagli amici di Soundsblog, dopo due anni dalla sua vittoria sul palco dell'Ariston e dopo l'ormai celebre amico valso lo scorso anno il secondo posto ad Anna Tatangelo, Giuseppe Povia torna sul palco di Sanremo con una canzone dal titolo "Luca era gay".

Il titolo del brano, inedito per regolamento, sembra già non lasciare dubbi sul tema trattato e sulle posizioni dell'autore. Effettivamente ricordiamo molto bene come Povia non sia del tutto nuovo a nette prese di posizioni pubbliche su questioni del mondo LGBT. Ormai celebre è rimasta una sua intervista a Panorama in cui dichiarava:

"Gay non si nasce. Lo si diventa in base a chi frequenti. Anche io ho avuto una fase gay: è durata sette mesi, poi l'ho superata. E ho anche convertito due miei amici che credevano di essere gay e invece adesso sono sposati"

non mancando di precisare che non esistono a suo parere famiglie lesbiche e gay e che le persone omosessuali non dovrebbero poter adottare dei bambini.

Ora da più parti arriva la segnalazione di una curiosa coincidenza: che il Luca della canzone con cui Povia tornerà nella città dei fiori sia proprio quel Luca di Tolve, l'ex gay di cui vi avevamo parlato un anno fa in merito alle teorie riparative del prof. Joseph Nicolosi? Noi siamo ovviamente in buona fede, ma hai visto mai i casi della vita?

  • shares
  • Mail
72 commenti Aggiorna
Ordina: