Omofobia, dobbiamo sperare in Gianfranco Rotondi

Vedete questo signore qui a fianco? È Gianfranco Rotondi, segretario della Dc per le autonomie e ministro per l'Attuazione del programma: un moderato, che rivendica l'eredità della vecchia Dc. Non proprio un estremista, quindi.

Di fronte all'arroganza e al disinteresse della ministra Carfagna, titolare delle Pari opportunità, la comunità lgbt italiana è arrivata al punto da sperare proprio in Rotondi per ottenere un minimo di attenzione e ascolto da parte del governo italiano. L'Arcigay, infatti, dopo l'ennesima dimostrazione di fastidio da parte della Carfagna, ha chiesto a Berlusconi di trasferire la delega sull'omofobia e la discriminazione per le persone lgbt a Gianfranco Rotondi.

Peggio della Carfagna non potrà fare, con buona pace del suo piccolo (gay) fan Christian Floris.

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: