Il governo italiano sostiene la depenalizzazione dell'omosessualità

Miracolo! Il governo italiano - per bocca della sottosegretaria agli Esteri Stefania Craxi - ha confermato il sostegno alla proposta francese di depenalizzazione universale dell'omosessualità. In risposta all'interrogazione del deputato Matteo Mecacci (Pd-Radicali).

Davvero non dovrebbe essere nulla di eccezionale, ma visti i tempi che corrono anche una non notizia come questa ci dà qualche piccolo sollievo. Negli ultimi giorni, infatti, il governo Berlusconi è sembrato molto pronto e sollecito di fronte alle proteste vaticane, come è stato per i finanziamenti alle scuole cattoliche.

Viste le parole del segretario di stato vaticano monsignor Tarcisio Bertone (sono in pericolo il diritto alla vita e la libertà di religione), è ancora più importante che il governo abbia tenuto il punto, senza spezzare l'unità di intenti europea per difendere il diritto alla vita e alla sicurezza di gay e lesbiche e trans in tutto il mondo.

  • shares
  • Mail
18 commenti Aggiorna
Ordina: