Florida: sì da un giudice alle adozioni per i gay

Vietato vietare ai gay di adottare bambini. Lo ha deciso un giudice di Miami, in Florida, consentendo a un uomo di 47 anni, Martin Gill, di adottare due fratellini di cui si occupa come padre affidatario fin dal 2004. La giudice Cindy Lederman ha sentenziato che "non esistono basi razionali" per il divieto di adozione che in Florida colpisce proprio le persone omosessuali.

Fin dal 1977 una legge locale - una delle più restrittive negli Stati Uniti - stabilisce che i gay non possono adottare. Il giudice, invece, ha stabilito che le decisioni vanno prese caso per caso, valutando la persona, senza una discriminazione a priori che colpisca i gay in quanto tali.

Proprio quest'anno, mentre California Florida e Arizona votavano un referendum per proibire i matrimoni gay, l'Arkansas approvava sempre col voto popolare il divieto di adozione per le coppie non sposate. Un divieto creato apposta per colpire i gay.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: