L'aeroporto di San Francisco potrebbe essere dedicato ad Harvey Milk

L'aeroporto di San Francisco potrebbe essere dedicato ad Harvey Milk

Al momento è solo un progetto che dev’essere sottoposto a votazioni, però l’idea è stata lanciata. L’aeroporto di San Francisco potrebbe essere dedicato ad Harvey Milk e chiamarsi, pertanto, Harvey Milk International Airport, in memoria dello storico difensore dei diritti delle persone lgbt.

Se la proposta dovesse ricevere il sostegno di cinque parlamentari, allora potrà essere messa ai voti e l’aeroporto di San Francisco potrebbe essere il primo degli Stati Uniti d’America a essere dedicato a una persona omosessuale. Considerando che in quell’aeroporto passano oltre quaranta milioni di passeggeri ogni anno, il nome di un grande difensore dei diritti individuali avrebbe un’eco enorme e, di conseguenza, anche la lotta per i diritti delle persone omosessuali avrebbe maggiore visibilità.

Rainbow Honor Walk: la tarda per Harvey Milk

Secondo Stuart, nipote dell’attivista, si tratterebbe del riconoscimento maggiore che si potrebbe dare ad Harvey Milk, alla sua memoria e al suo operato.

Ricordiamo che a San Francisco c’è la Rainbow Honor Walk: i marciapiedi del quartiere gay della città riportano targhe in memoria di celebri attivisti tra cui spicca, naturalmente, proprio Harvey Milk (foto qui sopra).

Via | OcioGay
Foto | Getty

  • shares
  • Mail