No al lavoro, sì al volontariato per il Day Without A Gay del 10 dicembre negli Stati Uniti

day without gay

Bella l'iniziativa di cui molto si sta parlando in rete in questi giorni. Si chiama "Day without a gay", un nome assolutamente folle per un'iniziativa particolarissima.

Viene richiesta la disponibilità di gay, lesbiche, transessuali, bisessuali e amici del mondo gay per lasciare la giornata completamente disponibile ad opere di volontariato nel territorio degli Stati Uniti.

Per ogni stato è stato pubblicato un elenco di iniziative dedicate a supporto dei diritti dell'uomo e alla causa gay.

Su Queerty si stanno lamentando del nome che tradotto significa "Un giorno senza gay" che indicherebbe l'assenza che tutti gli omosessuali farebbero dal lavoro e da qualsiasi attività scolastica e di studio.

Nel sito viene scritto: e se partecipando a questa iniziativa del 10 dicembre mi licenziano? Vengono indicate una serie di operazioni comunque fattibili prima dell'iniziativa e durante la giornata per essere utili anche senza abbandonare le proprie attività.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: