Genitori gay? Per don Antonio Mazzi la Cassazione va contro natura

Una coppia lesbica

Proprio ieri vi abbiamo dato la notizia della Cassazione che ha preso le difese di una coppia gay genitore di un bambino. In risposta a coloro che hanno criticato questa opzione bollandola come dannosa, ecco le parole storiche:

Alla base della doglianza del ricorrente non sono poste certezze scientifiche o dati di esperienza […] si dà per scontato ciò che invece è da dimostrare, ossia la dannosità di quel contesto familiare per il bambino.

E questa apertura non è stata ben accettata da don Antonio Mazzi che ha subito tuonato contro questa decisione:

Al di là del parere contrario della Chiesa, la Cassazione va contro natura perché è la natura stessa che richiede che un bambino viva con un padre e una madre.

Insomma, se la Cassazione non vede nessun motivo per impedire a due persone dello stesso sesso di poter crescere nel migliore dei modi un figlio, per il religioso la possibilità di due madre o due padri è qualcosa di inaccettabile. E, come sempre, si parla di qualcosa "contro natura".

Via | Adnkronos

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: