Campagna a sostegno dei disabili gay. Ma i gay discriminano i disabili?

disabile gay

Diciamocelo senza peli sulla lingua: se essere gay è difficile, essere gay disabili è davvero complicato. Per sostenere tutti quei ragazzi diversamente abili e omosessuali è nata una campagna informativa e pubblicitaria legata al servizio telefonico gestito da Arcigay Roma 800 713 713 insieme a Network persone Sieropositive, Cgil Roma e Lazio - Ufficio Nuovi Diritti, Arcilesbica Roma, con il supporto e il patrocinio del Comune, della Provincia e della Regione.

Manifesti nelle città e autobus saranno tappezzati di cartelli pubblicitari, incentrando la campagna anche al mondo femminile delle ragazze lesbiche. Un'iniziativa interessante che dal punto di vista gay apre un baratro di pensieri verso il nostro mondo personale di noi gay omosessuali, fuori dalla campagna ma dentro la riflessione su quanto sia viva la discriminazione (spesso blanda, ma non per questo meno grave) verso i ragazzi disabili. E a volte anche verso le ragazze lesbiche.

E' uno spunto non generalizzabile ma piuttosto veritiero.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: