DiDoRe: secondo Rotondi è possibile l'unanimità

Una coppia gayIl ministro Gianfranco Rotondi ha dichiarato – a margine di un convengo della fondazione Donat-Cattin sulla questione cattolica dal tema Una legislatura per le riforme? – che il progetto dei DiDoRe

“se sarà esaminato con serenità potrà essere condiviso da tutti i gruppi politici e diventare legge, poiché è ben fatto”.

Secondo Rotondi il testo non genera confusione con la famiglia, dal momento che questa resta l'unico istituto di diritto pubblico. Rotondi, poi, si augura una discussione serena anche da parte di Buttiglione e della Binetti:

“Ho suggerito ai proponenti di parlarne con i parlamentari Buttiglione e Binetti: se gli amici cattolici sapranno dare un contributo, sarebbe la prima volta, nella seconda Repubblica, che i cattolici fanno una legge che unisce profondamente la società”.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: