Personaggi gay, lesbo e bisex nei videogiochi

Super Mario Bros 2

Lo sapevate che i videogiochi Nintendo sono stati storicamente oggetto di censura per aver inserito contenuti di carattere omosessuale (un esempio su tutti Super Mario Bros 2)?

Sapevate che in Resident Evil: Code Veronica e Metal Gear Solid 2 ci sono rispettivamente un personaggio lesbico e uno bisessuale? E che in Bully, il famoso gioco del bullo combina guai, il protagonista può baciare sia ragazzi che ragazze per ottenere energia?

Insomma, Gamestar ci offre una prima panoramica interessante sulle svolte queer dei videogiochi, che sono una passione conclamata di una buona fetta del pubblico omosessuale. Per un quadro completo, esiste una pagina su Wikipedia dedicata. Da non farsi sfuggire.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: