Biden: "Unioni gay tutelate dalla Costituzione"

Nel dibattito (l'unico previsto) fra i candidati alla vicepresidenza americana si è parlato anche di gay e lesbiche e delle unioni dello stesso sesso. Se la vice repubblicana, Sarah "cofana" Palin, non si è smentita dichiarandosi tollerante nei confronti delle persone omosessuali, il senatore Joe Biden, vice di Obama, ha espresso il proprio sostegno ai diritti delle coppie omosessuali, pur negando il matrimonio.

Entrambi i candidati, infatti, hanno chiarito che la definizione di matrimonio non dovrebbe cambiare, secondo loro, ma il vice democratico ha espresso un sostegno molto deciso alle unioni dello stesso sesso: "Sotto un governo Obama-Biden, stia sicuro, non ci sarebbe nessuna distinzione sotto il profilo costituzionale tra una coppia omosessuali e una eterosessuale. Questo - ha aggiunto - deriva dalla nostra Costituzione".

Sarah Palin, invece, ci ha tenuto a precisare che per lei il matrimonio è solo l'unione fra un uomo e una donna: e che l'omosessualità "è una scelta".

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: