Confronti cristiano-riformisti sulle coppie di fatto

L'onorevole Antonio MazzocchiOggi alle 12 l'onorevole Antonio Mazzocchi (PdL), “fonderà” i Cristiano Riformisti (dei quali è presidente) con il Movimento Unione Europea Cristiano Sociale. Intento è quello di confrontarsi “senza bigottismi o integralismi” sulle tematiche dell'agenda politica, coppie di fatto incluse. Ha detto Mazzocchi:

“Stiamo lavorando in queste ore e sanciremo domani [oggi] in un direttivo del Movimento Cristiano Riformista l’accordo con il Movimento Unione Europea Cristiano Sociale che ci porta ad essere una importantissima realtà politica del centro destra, con una presenza in molti enti locali e in quasi tutte le regioni italiane. Ci sarà formalmente un esercito di 40.000 persone che sotto la sigla di un unico movimento si batterà per testimoniare laicamente i valori cattolici e condizionare, ove possibile, l’azione politica. La sigla di riformisti non è casuale, proprio perché vogliamo confrontarci senza forme di bigottismo o integralismo su tutte le tematiche dell’agenda politica, dall’immigrazione ai Didore, dal testamento biologico all’Alitalia”.

La frase che mi fa un po' paura è quella in cui afferma che vogliono testimoniare laicamente i valori cattolici per condizionare l'azione politica. Speriamo che lo facciano senza bigottismi e integralismi, come si propongono.

Via | Politicamente corretto

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: