Addio a John Burnside, pioniere dei diritti gay

Per tutta la sua lunga vita ha combattuto a viso aperto per i diritti delle persone omosessuali e contro l'assimilazione dei gay in una cultura conservatrice: si è battuto per ribadire il proprio diritto di parola e contro l'esclusione dei gay dalle forze armate. A 91 anni è morto John Lyon Burnside III, pioniere del movimento lgbt e vedovo del compagno Harry Hay (morto nel 2002 a 90 anni), a sua volta fondatore nel 1950 della Mattachine Society, considerata la prima associazione lgbt degli Stati Uniti.

Insieme a Hay e Don Kilhefner, Burnside fondò i Radical Faeries, un gruppo noto non solo perché i suoi membri sceglievano di valorizzare aspetti femminili, ma anche per le pratiche di danze pagane e preghiere per essere in comunione con la natura. L'obiettivo era valorizzare appunto la spiritualità e combattere contro l'omologazione dei gay.

  • shares
  • Mail