Milano, una piccola multa per il vigile urbano gay

Si è conclusa con una multa poco più che simbolica (60 euro a quanto pare) la vicenda di Fabrizio, il vigile urbano eletto "il più sexy" sul sito di annunci gay Gaydar. Il Comune di Milano lo ha punito per l'unica infrazione che aveva commesso: posare in divisa sulla rivista gay Clubbing.

Niente clamore, quindi, ma un semplice richiamo per una vicenda che era finita sui giornali e sembrava si potesse ampliare a dismisura; anche in concomitanza con l'uscita pubblica dei gay e delle lesbiche in divisa di Polis aperta. Alla fine molto rumore per nulla.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: