Roma: due ragazzi gay aggrediti e insultati al Colosseo

Un altro caso, l'ennesimo, di aggressione anti-gay a Roma. Stavolta le vittime sono due giovani turisti bolognesi di 28 anni, Federico e Cristian, che passeggiavano vicino al Colosseo in via dei Fori Imperiali, in una zona centralissima della città. Quindi non c'è neppure l'alibi dell'angolo "dimenticato da dio e dagli uomini" come era successo per la coppia di olandesi.

I due ragazzi si stavano baciando quando una decina di adolescenti hanno cominciato a sputare su di loro; e quando i malcapitati hanno provato ad allontanarsi, gli aggressori hanno cominciato a lanciare bottiglie e sassi. A quel punto non c'era altro da fare che chiamare la polizia e denunciare l'aggressione.

Un altro caso che indica un deterioramento del clima sociale e civile, nonostante l'immediata condanna espressa dal sindaco di Roma Gianni Alemanno. L'Arcigay, da parte sua, si appella al ministro Carfagna e al suo collega Maroni, che con tutti quei soldati che si ritrova a garantire l'ordine pubblico non riesce a difendere le cittadini e i cittadini gay e trans dalle aggressioni.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: