Avvenire vs Rotondi sulle unioni civili

AvvenireLevata di scudi del mondo cattolico contro la proposta di legge di Rotondi sulle coppie di fatto. L'Avvenire di oggi, in un trafiletto (velenoso!) di pagina 13 dice:

Non poteva scegliere coincidenza più felice il ministro Gianfranco Rotondi per annunciare la sua­ personale iniziativa sulle unioni civili. Proprio mentre il Papa richiamava all’impegno ­una nuova generazione di laici cristiani, indicando nella sfera della famiglia classica il caposaldo della nostra civiltà, il segretario di un mini-partito che si fregia del titolo di cristiano andava – beninteso a titolo personale – in tutt’altra direzione. Così, mentre i soliti opinionisti già si interrogavano in tv sul messaggio – rivolto ai singoli? O a nuovi partiti? – Rotondi rivelava di non aver colto l’esigenza di sempre: quella della coerenza rispetto ai valori. Con buona pace delle famiglie italiane, ancora in attesa di concreti segnali di attuazione del programma di governo.

Quasi a dire: ma il papa vi ha dato delle indicazioni, perché non le seguite come buoni servi?

Sulla stessa linea, troviamo Giovanni Giacobbe, presidente del Forum delle Associazioni Familiari, che sostiene che le urgenze sono ben altre, a cominciare dal fisco familiare.

Suscita perplessità il fatto che esponenti del governo vogliano riaprire il capitolo del riconoscimento delle coppie di fatto. Una questione priva di qualsiasi ragione di urgenza e sulla quale perfino i più accesi sostenitori sembrano aver soprasseduto. Sul tavolo ci sono ben altre urgenze. A cominciare dall’adozione di misure fiscali che rendano compatibile l’imponibile ai carichi familiari come richiesto da oltre un milione di cittadini e sollecitato dai presidenti della Repubblica, del Senato e della Camera. Su questo punto le associazioni familiari attendono ancora che si apra un confronto col governo. Singolare è anche il fatto che l’iniziativa arrivi all’indomani del nuovo appello di Benedetto XVI che invita a dire no “ad ogni forma diversa dalla famiglia”.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: