Genova Pride 2009: il cardinal Bagnasco non ha mai dato via libera

Il cardinal Bagnasco in pulpitoDietro front della Curia di Genova in merito al Gay Pride 2009. In un primo momento era parso che il cardinal Bagnasco avesse dato una sorta di via libera. Sia ben chiaro: non è che serva il beneplacito di un cardinale per fare una manifestazione. Ma sia ben chiaro pure che siamo in Italia... e ho detto tutto (come chioserebbe Peppino de Filippo). Comunque, una nota del direttore dell'Ufficio Comunicazioni Sociali e Stampa dell'Arcidiocesi di Genova, Carlo Arcolao sottolinea che Bagnasco non ha dato alcun via libera al Gay Pride annunciato per il 13 giugno 2009 nel capoluogo ligure. Tale nota precia:

“Raggiunto lunedì dalle domande di alcuni giornalisti mentre era fuori sede, in pellegrinaggio in Terra Santa con i suoi diocesani il Cardinale ha semplicemente richiamato le regole della buona educazione che valgono sempre, in ogni caso, da parte di qualsiasi interlocutore”.

Via | Papanews

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: