Gioco bdsm diventa omicidio a Passo Segni di Baricella

Due uomini si conoscono su internet circa cinque mesi fa. Iniziano una relazione sessuale di natura bdsm (acronimo di bondage, dominazione, sadismo, masochismo). Relazione che purtroppo sfocia in tragedia.

Il sub infatti, il membro della coppia che si faceva sottomettere, è morto soffocato da una catena troppo stretta, legato a un albero, in un giardino privato a Passo Segni di Baricella, in Emilia Romagna. La vittima è un 31enne di Trieste, che viene descritto dalla stampa come molto effemminato. A momento del decesso era vestito da donna.

L'accusa per il partner, un uomo di 35 anni, è ora di omicidio preterintenzionale. L'uomo, attualmente in stato di fermo, ha raccontato agli inquirenti di aver strangolato lentamente la vittima, che gli chiedeva di aumentare la stretta, senza che fosse però sua intenzione uccidere.

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: