Il vigile gay, la disinformazione e le sanzioni

È proprio vero che non niente di più difficile che raccontare i fatti senza distorcerli. La storia di Fabrizio Caiazza e del suo concorso su Gaydar è finita sui giornali, ma è stata talmente stravolta che rischia di danneggiare il povero vigile. Proviamo a ricostruire davvero la vicenda: Fabrizio si iscrive a Gaydar, un sito di annunci orientato sul mondo gay e lì pubblica le proprie foto, come fa chiunque si iscriva in chat e simili. Attraverso le sue foto online (senza concorsi o viaggi oltreoceano) il profilo di Fabrizio viene votato dagli utenti nel concorso "Sex factor", come più sexy del sito (ora non ci interessa indagare se meritava la vittoria, se ce n'erano altri più fighi o più sexy: ha vinto, punto e basta).

Sul Corriere della sera viene raccontata la sua storia, con annesso il problema della divisa: pare che Fabrizio abbia "posato" in divisa su Gaydar. Non solo: da quello che si legge sembra di capire che sia stato eletto "il più bello in uniforme" e che addirittura abbia sfilato a New York con indosso la divisa da vigile urbano. Da qui l'ira del capo dei vigili e la minaccia di sanzione confermata dal vicesindaco De Corato.

Nulla di più falso però. Il giovanotto non ha mai sfilato in passerella, né con la divisa né senza, ma soprattutto il concorso non era per vigili o per uomini in divisa; era semplicemente fra le migliaia di finocchi che hanno un profilo su Gaydar. Parrucchieri, commessi, giudici, giornalisti, commercianti, operai, manovali, p.r., stilisti, studenti e anche agenti di polizia o vigili urbani. Ma nulla di specifico.

Eppure, complice anche la fresca notizia dei gay in divisa che annunciano la loro associazione, è stata fatta molta confusione e un bel po' di disinformazione. Il problema è che a farne le spese sarà questo trentenne di origine campana trapiantato a Milano; che vuole fare il vigile urbano (o agente di polizia locale) e non si sognerebbe di sfilare in divisa. Qualcuno lo spieghi a De Corato.

  • shares
  • Mail
39 commenti Aggiorna
Ordina: