Francia, espulso gay algerino che chiedeva asilo

Niente asilo politico in Francia, è stato espulso Mouad, l'algerino omosessuale che aveva chiesto rifugio ed era stato chiuso nel centro di accoglienza di Metz. Alla fine l'ufficio di protezione dei rifugiati (Ofpra) ha rifiutato di concedergli l'asilo e ha deciso per l'espulsione che è stata eseguita dalla polizia.

Adesso Mouad, che è tornato in Algeria, rischia di essere maltrattato dalla famiglia e dalla polizia locale: per questo un'associazione francese ha presentato un ricorso alla decisione dell'Ofpra. In attesa della sentenza, per Mouad sono tempi duri nel suo paese d'origine.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: