Usa 2008, Obama ha scelto un amico del movimento lgbt

Il dado è tratto: il ticket democratico per la corsa alla Casa Bianca sarà composto da Barack Obama e Joe Biden. Il candidato afroamericano ha scelto il senatore del Delaware come possibile vicepresidente. Ma chi è Biden? Un liberal, di sicuro, un esperto di politica estera, un cattolico, non integralista di certo.

Ma, visto che siamo su Queerblog, ci interessa sapere come la pensa il vecchio Joe sulle questioni che ci stanno più a cuore. Ecco, in questo senso ha le carte in regola, forse più dello stesso Obama. Secono la più grande organizzazione lgbt americana, Human rights campaign, Biden ha sempre combattuto in sostegno e per l'uguaglianza e l'equità. Si è schierato a favore dei diritti umani in genere e dei diritti delle persone lgbt in particolare.

Nel 2003, quando il Senato su impulso del presidente Bush tentò di cambiare la Costituzione americana per vietare il matrimonio a gay e lesbiche, Biden disse che

il matrimonio gay è qualcosa di inevitabile e questo tema dev'essere superato, come parte del processo di maturazione della nazione.

Insomma, cattolico sì, ma non proprio una Binetti...

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: