Il Belfast Pride un successo grazie alla deputata omofoba

Erano anni che non si vedeva tanta gente al Pride di Belfast, Irlanda del Nord. Stavolta c'era anche un gruppo di gay cristiani. Per un successo così inaspettato, le associazioni lgbt hanno ringraziato la deputata Iris Robinson, che qualche settimana fa ha infuocato il tema insultando le persone omosessuali, facendo riferimendo alla pedofilia e accusando i gay di essere "vili". L'omosessualità, ha detto, è "un abominio". Secondo la signora, poi, gli omosessuali possono essere curati con un'appropriata terapia psichiatrica.

Questi deliri, oltre a suscitare la richiesta immediata di dimissioni, hanno spinto migliaia di persone a manifestare anche nella omofoba Belfast, al punto che la manifestazione è stata un successo superiore alle aspettative. Ora che succederà alla deputata che è moglie del primo ministro dell'Irlanda del Nord.

Flickr | JoelRiley

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: