Addio alla pelata di Bruce Willis

Bruce WillisAmanti degli uomini “pelati” come Bruce Willis e Luca Zingaretti rassegnatevi: tra non molto potrebbero non esserci più i calvi. Una ricerca di casa nostra ha fatto una scoperta che un domani potrebbe rinfoltire ogni stempiatura e ogni piazza. In Sardegna, infatti, è stato identificato un pezzettino di Dna che è alla base della calvizie. Dice Mario Pirastu, direttore dell'Istituto di genetica delle popolazioni del Cnr e capo dell'équipe Shardna che conduce ricerche nell'Ogliastra:

“Abbiamo individuato la variante di un gene che predispone all'alopecia comune, quella che si manifesta già intorno ai 20-25 anni. Ci auguriamo che la scoperta sfoci preso in una terapia. Gli studi fervono ed è possibile che tra non molto possano non esserci più calvi”.

Voi preferite l'uomo calvo o con i capelli?

Via | OK, agosto 2008, 122-129

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: