Vicenza, omofobia verso sedicenne, i genitori denunciano cinque compagni di scuola

Omofobia in Italia

Mentre la notizia di Andrea, il ragazzo quindicenne suicidatosi a Roma, ha provocato sdegno, ecco arrivare un'altra storia che parla nuovamente di discriminazione e disagi.

Protagonista è un ragazzino di appena 16 anni, preso di mira dai propri compagni di scuola: al centro del bullismo i suoi modi giudicati troppo "femminili" e il suo carattere troppo estroso. Lo stress era talmente alto da portare il 16enne a non uscire più di casa

Ecco alcune azioni nei suoi confronti: l'hanno chiuso nel bagno delle ragazze, gli hanno infilato riviste gay nello zaino scolastico e hanno scritto il suo numero di cellulare alla fermata del tram promettendo incontri intimi.

I genitori si sono stancati di questa situazione e hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri. E così, i cinque compagni di scuola sono stati convocati dalle forze dell'ordine

Fonte | TgCom

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: