Due calciatori professionisti canadesi ritengono che i loro colleghi gay debbano fare coming out

Calciatore canadesi pro coming out nel calcio

Due calciatori canadesi hanno parlato con la stampa della discriminazione che ancora c'è in ambito sportivo per quel che riguarda la diversità sessuale. Joe Eppele e Mike Bradwell, questi i nomi dei due calciatori, hanno anche chiesto ai loro colleghi omosessuali di fare coming out.

Joe Eppele (a destra nella foto), in una recente intervista, crede che in ambito sportivo l'omofobia “purtroppo conitnuerà a essere una realtà nella maggior parte delle squadre, un po' anche a causa della mentalità stretta che ancora oggi hanno diversi ragazzi”, anche se ci sono barlumi di speranza per il futuro.

Mike Bradwell (a sinistra, con i baffi), dal canto suo, ha affermato:

Non dico che sia facile fare coming out, ma credo che gli sportivi gay verrebbero accetati. Stiamo crescendo come società.

Via | Towelroad

  • shares
  • Mail